Museo di San Martino

Museo di San Martino

Una delle strutture più ricche di fascino e simbolo indiscusso della città di Napoli, il Museonazionale di San Martino, fu aperto al pubblico a Napoli nel 1866, all’indomani dell’Unità d’Italia, dopo che la Certosa di San Martino, inclusa tra i beni ecclesiastici soppressi, fu dichiarata monumento nazionale.
Per volontà dell’archeologo Giuseppe Fiorelli, gli ambienti furono destinati a raccogliere in un museo testimonianze della vita di Napoli e dei Regni delle Due Sicilie.
Al museo, che si sviluppa su due livelli, si accede dai due monumentali della Certosa.

Cortili -
pax 300
Chiostro dei Procuratori -
pax 150
Refettorio e Chiostrino -
pax 100
Sala Esterna SI
Giardino/Chiostro SI
Terrazza SI
Mare/Spiaggia NO
Piscina NO
Camere NO
Parcheggio NO

Richiedi disponibilità e informazioni

Il tuo nome *

La tua email *

Telefono *

Oggetto *

Il tuo messaggio *