Il gruppo sire

Progetti

SireSport

Formazione e Ricerca

Il gruppo

Siamo leader in Italia nei settori del catering, del banqueting e della ristorazione alberghiera, rappresentiamo una realtà che ha saputo coniugare la creatività e la ricerca con una capacità organizzativa dal grande valore aggiunto.
Guardiamo oltre i confini nazionali e da vent’anni sperimentiamo nuove idee in tutti i settori del servizio ristorativo di altissimo livello, dalle cerimonie private agli eventi, istituzionali, sportivi ed aziendali.

L’esperienza e la professionalità del nostro team ci hanno permesso di raggiungere grandi traguardi: per due anni consecutivi siamo saliti sul podio dei vincitori al King of Catering Bisol, l’unico concorso presente sul territorio nazionale che incorona le aziende che si occupano di Catering e Banqueting.

Con tenacia, abbiamo conquistato il premio Gold nel 2014 e nel 2015.
Ed è grazie alla perseveranza che siamo stati presenti con un progetto di gestione dell’area ristorativa al più grande evento nazionale, Expo 2015 presso il Padiglione Italia. Una nuova sfida, un progetto ambizioso che ci ha visto protagonisti assieme alle più grandi aziende del settore.

Siamo da sempre impegnati in qualificati programmi di “sicurezza alimentare” e “comunicazione scientifica” al fine di garantire ai nostri clienti un’altissima affidabilità in materia di scienza e tecnologie alimentari.

Le certificazioni di qualità sull’impatto ambientale, nonché la certificazione ICEA relativa alla ristorazione biologica, garantiscono una particolare attenzione all’ambiente in tutte le fasi di produzione e di servizio.

Il nostro team 

Uno dei nostri punti di forza è offrire un servizio di alta qualità contando su un grande lavoro di gruppo. Il nostro è un team altamente qualificato, molto attento ai nuovi sviluppi in termini di ricerca e creatività.
Ogni esigenza organizzativa e gastronomica trova la risposta migliore attraverso una conoscenza approfondita del cliente. Non ci limitiamo ad assecondare le sue richieste ma ci impegniamo a consigliarlo e a portarlo nel nostro mondo affinché sia parte del processo di creazione.

Vincenzo Borrelli
Administrator

Massimiliano Calafiore
Operation Manager

Massimiliano Quintiliani
Food security manager & scientific communication

Ernesto Quintiliani
Communication Department

SCARICA IL COMPANY PROFILE

Clicca e scarica una copia digitale della nostra nuova brochure, per una consultazione online o per il download del file PDF 

Il gruppo sire

Progetti

SireSport

Formazione e Ricerca

I nostri progetti

Siamo alla continua ricerca di nuovi spazi all’interno dei quali sperimentare nuove idee che possano raggiungere obiettivi di qualità e soddisfare il cliente: dai servizi legati alla ristorazione all’organizzazione di eventi.

Chef a domicilio

Una vera rivoluzione nell’ambito del catering, un approccio innovativo, un nuovo servizio dedicato a chi desidera unire la qualità eccezionale dell’offerta gastronomica di Sire alla comodità di avere il catering direttamente a casa. Uno dei nostri qualificati e brillanti chef sarà lì con voi per deliziarvi e deliziare gli ospiti con gustose portate.

Chef on board

Un servizio unico, quello del catering a bordo della tua imbarcazione per una serata speciale, per un pranzo esclusivo o per un aperitivo glamour.
Mettiamo a vostra disposizione i nostri migliori chef che delizieranno i vostri ospiti con menù originali dal gusto inimitabile, scegliendo tra tantissime specialità.

MedEATerranea

www.medeaterranea.org

È la divisione scientifica del Gruppo Sire che si occupa della comunicazione dell’azienda sotto il profilo didattico-formativo, proponendosi al mercato in modo innovativo ed ecosostenibile. Composto da professionisti nel campo della Scienza del Gusto e della Comunicazione, offre numerose attività, servizi e consulenze tecniche in diversi settori. Il suo obiettivo è diffondere la conoscenza e le competenze tecniche e scientifiche di alto livello nel settore Turistico, Agroalimentare, Ambientale ed Enogastronomico, garantendo efficienza e sicurezza.
MedEATerranea si fa garante della qualità alimentare proponendo l’eccellenza gastronomica del Made in Italy, nel rispetto delle norme produttive a tutela dei consumatori.

Ecco Pizza&pasta

La nostra più importante sfida: Expo Milano 2015.
Siamo stati presenti alla più grande esposizione culturale ed enogastronomica di livello mondiale proponendo un concept accattivante attraverso i prodotti della filiera agroalimentare campana e le ricette della dieta mediterranea. Pizza e Pasta sono stati i due elementi principali del format.
Una sfida importante in chiave imprenditoriale, organizzativa e di immagine, ma anche un importante momento ricco di opportunità di relazioni e di business.

Il gruppo sire

Progetti

SireSport

Formazione e Ricerca

SireSport
Champions League & calcio Napoli 

Il Gruppo SIRE, da sempre vicino al mondo dello sport ed all’alimentazione degli sportivi, coglie la sfida di organizzare, nell’area hospitality dello Stadio San Paolo di Napoli, il Champion’s Club, organizzato dalla UEFA per gli Sponsor internazionali (Nissan, Heineken, Htc, Mastercard, Unicredit, Sony, Pepsi, Lays) ed i loro ospiti. In occasione di tutti gli incontri di Champions League, che la SSC Napoli svolge in casa, ci occupiamo dell’accoglienza e della preparazione della cena con circa 450 ospiti che degustano il menu preparato ad hoc. Dopo un primo brief con il cliente, è stato strutturato il concept dell’evento, che ha riguardato prima di tutto il layout, costruito insieme a diversi visual designer.

L’obiettivo è stato quello di creare un Club esclusivo, un luogo raffinato, di tendenza ed innovativo, ma allo stesso tempo accogliente ed elegante. Banchi bar retroilluminati, tavoli slide con relativi sgabelli, gestione dei colori interni ed esterni realizzati da un light designer, composizioni floreali curate da un floral designer, una zona salotto per ospiti vip, musica di sottofondo ed angoli per gli sponsor. Al concept culinario/creativo è stato dato gran risalto: dalla presentazione, realizzata attraverso il finger food partenopeo, alla degustazione di un menu che guarda alla tradizione del territorio, senza perdere di vista l’innovazione del prodotto. In ognuno degli incontri viene servito agli ospiti un piatto della tradizione culinaria del paese della squadra ospite, realizzando un vero e proprio gemellaggio non solo in campo, ma soprattutto a tavola, dimostrando come il cibo può unire tutti i popoli.

Il gruppo sire

Progetti

SireSport

Formazione e Ricerca

La divisione scientifica del gruppo

Uno dei segreti del nostro successo è saper assecondare ogni nuova esigenza legata al senso del gusto e in termini di offerta gastronomica.
Mangiar bene è il primo passo per migliorare la qualità della vita, per questo da sempre siamo attenti a garantire la massima sicurezza attraverso un’offerta sana e corretta nel settore dell’alimentazione, nel pieno rispetto dei princìpi legati allo sviluppo sostenibile e al minore impatto sull’ambiente.
Attraverso il Dipartimento osserviamo le nuove tendenze alimentari senza mai perder di vista l’attenzione per i sapori tradizionali e quelli nostrani, fiori all’occhiello della nostra gastronomia.

Consulenza e Formazione
La consulenza del gruppo SIRE, nata come struttura nel 2000, è finilazzata ad agevolare l’implementazione o l’avviamento di tutte le nuove attività nel settore dei servizi di ristorazione, in conformità alle nuove norme europee e internazionali. Attraverso una costante azione di consulting, è in grado di offrire ai clienti e ai partners, un’assistenza a 360 gradi sulle nuove frontiere della tecnologia alimentare e del controllo di qualità degli alimenti. Il gruppo si propone si essere sempre al passo coi tempi nelle strategie di comunicazione e promozione di eventi, progettando sistemi e strategie per comunicare al meglio le Vostre attività.

I servizi di formazione che offriamo sono:

Trasmissione al personale delle più opportune tecniche di gestione e vendita, in armonia con il tipo di struttura in cui ci troviamo;
Abilitazione del personale a controlli di gestione ed analisi aziendali, come il monitoraggio delle giacenze nei magazzini sia food che beverage;
Organizzazione di corsi sul vino e guida agli acquisti: forniamo, in corsi intensivi, nozioni fondamentali di enologia nazionale ed internazionale;
Corsi finalizzati all’acquisizione, da parte dei partecipanti, delle più opportune forme di accoglienza al cliente.
SIRE ha creato nel 2006 la sua Area Formazione occupandosi di corsi su tematiche sia tecniche che organizzative riferite differenti ambiti di seguito citati:

Consulenza sicurezza
Consulenza ambiente
Consulenza tecnica
Consulenza qualità

SIRE e la Tutela Ambientale
SIRE, sin dalla sua nascita, ha abbracciato la causa della tutela dell’ambiente cogliendo, così lo spirito del tempo. Negli ultimi decenni, l’oggettivo deterioramento delle condizioni ambientali determinato dalle attività produttive ed i gravi riflessi provocati sulla qualità della vita hanno comportato una progressiva attenzione alle problematiche della tutela ambientale. Dunque risulta fondamentale, anche per la SIRE, definire modelli di sviluppo capaci di contemperare le esigenze produttive con quelle di protezione ambientale e delineare politiche finalizzate a prevenire e ridurre i fenomeni di “inquinamento” ambientale.
L’attenzione verso la tracciabilità dei prodotti utilizzati ha portato il Gruppo SIRE ad un ottimale rispetto delle normative, testimoniato dalla collaborazione, sin dal 2000, con AIAB Campnaia, associazione no profit volta alla tutela e valorizzazione delle risorse della natura e dell’ambiente, con iniziative e progetti a sfondo biologico come: Biodomediche, Progetto Napoli Città Agricola, Primavera Biologica, Bio-cantine porte aperte e partecipando a numerose fiere e manifestazioni a tema.

Tipo di Certificazione ISO 14001

La ISO 14001 è una norma internazionale di carattere volontario, applicabile a tutte le tipologie di imprese, che definisce come deve essere sviluppato un efficace Sistema di Gestione Ambientale.

La Certificazione ISO 14001 dimostra l’impegno concreto nel minimizzare l’impatto ambientale dei processi, prodotti e servizi e attesta l’affidabilità del Sistema di Gestione Ambientale applicato. La norma richiede che l’Azienda definisca i propri obiettivi e target ambientali e implementi un Sistema di Gestione Ambientale che permetta di raggiungerli.

La norma ISO 14001 lascia all’Azienda la scelta su quali e quanti obiettivi di miglioramento perseguire, anche in funzione delle possibilità economiche e del livello tecnologico già esistente in Azienda.

Gli elementi principali della norma sono: la politica ambientale; la pianificazione; l’attuazione e il funzionamento; i controlli e le azioni correttive; il riesame della Direzione.

Il Sistema di Gestione Ambientale definito dalla ISO 14001 si basa sulla conformità legislativa, il miglioramento continuo e la prevenzione dell’inquinamento.

Finalità della Certificazione

Un Sistema di Gestione Ambientale permette di:

• avere un approccio strutturato nella definizione degli obiettivi ambientali e nell’individuazione degli strumenti necessari per raggiungerli
• identificare i rischi ambientali e le opportunità di miglioramento
• assicurare il rispetto di tutti i requisiti normativi rilevanti per l’ambiente
• ridurre i costi legati ai consumi energetici, alla gestione dei rifiuti e delle materie prime
• avviare un processo di miglioramento continuo della performance ambientale
• aumentare il valore della propria impresa nel mercato, partendo da una seria analisi delle proprie problematiche ambientali, siano esse di natura legislativa, tecnica o gestionale

BS OHSAS 18001 : SICUREZZA SUL LAVORO

La Certificazione BS OHSAS 18001 (Occupational Health and Safety Assessment Series) definisce i requisiti di un Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro.

La norma BS OHSAS 18001 è compatibile e si integra perfettamente con le norme ISO 9001 e 14001. La specifica BS OHSAS 18001 rappresenta uno strumento organizzativo che consente di gestire in modo organico e sistematico la sicurezza dei lavoratori, puntando sui seguenti requisiti:

• adozione di una politica per la gestione della sicurezza;
• identificazione dei pericoli, valutazione dei rischi e individuazione delle modalità di controllo, in stretta connessione alle prescrizioni legislative o altre adottate;
• definizione di programmi e obiettivi specifici attuando la logica del Plan-Do-Check-Act;
• definizione di compiti e responsabilità;
• formazione, addestramento e coinvolgimento del personale;
• modalità di consultazione e comunicazione con i dipendenti e le parti interessate;
• gestione controllata della documentazione;
• attuazione delle modalità di controllo delle attività connesse a rischi significativi identificati, inclusi processi, quali la progettazione e la manutenzione;
• preparazione di misure atte a individuare, prevenire e controllare i possibili eventi accidentali (infortuni e mancati incidenti) ed emergenze;
• monitoraggio e misurazione delle prestazioni del sistema per la sicurezza e salute, nonché per il mantenimento della conformità legislativa;
• definizione e realizzazione di controlli sistematici (infortuni, incidenti, non conformità, azioni correttive e preventive) e periodici sull’adeguatezza del sistema gestionale;

• riesame della Direzione e miglioramento continuo.

Finalità

La norma si pone come uno strumento efficace per completare e razionalizzare l’applicazione di un Sistema di Gestione della Sicurezza che consente di:

• Controllare e mantenere la conformità legislativa.
• Accedere alle agevolazioni nelle procedure di finanziamento.
• Disporre di uno strumento di supporto nelle decisioni di investimento o di cambiamento tecnologico.
• Disporre di uno strumento di salvaguardia del patrimonio aziendale.
• Garantire un approccio sistematico e preordinato alle emergenze derivate da infortuni e incidenti.
• Migliorare il rapporto e la comunicazione con le Autorità.
• Migliorare l’immagine aziendale verso il cliente esterno e interno

La qualità dei prodotti

La qualità dei prodotti , l’efficienza dei servizi erogati, la forza innovativa, l’etica: sono questi gli elementi che formano quella cultura attraverso la quale la nostra impresa viene identificata. Viviamo negli anni della globalizzazione, della competitività, della complessità e dell’innovazione. La ricerca di vantaggi competitivi si sposta sempre più decisamente, in tutti i settori, sulla Qualità del prodotto e del servizio offerto. La risposta alla sfida della globalizzazione è nella Cultura della Qualità, che vuol dire cultura della professionalità, cultura del risultato, dell’impegno, dell’iniziativa personale, del miglioramento continuo e rispetto per l’individualità della persona..
L’aver adottato una politica della Qualità è dunque, per la Sire, una conditio sine qua non per il raggiungimento dell’obiettivo principe dell’ideologia aziendale: la customer satisfaction. A tal fine, il nostro impegno è quello di fornire sempre prodotti e servizi che incontrino le necessità e le aspettative del cliente, interpretando con stile mode e tendenze del mercato alimentare e della gastronomia italiana ed internazionale. I fattori considerarti più convenienti per vincere la competizione nei mercati sono diversi e Sire Ricevimenti è pienamente orientata verso buona parte di essi come

– il rapporto qualità/prezzo
– le caratteristiche organolettiche
– le modalità di presentazione e pubblicità
– le garanzie sulla provenienza delle materie prime
– le garanzie sull’ applicazione di una specifica metodologia di produzione o di lavorazione;

– il rispetto della tutela dell’ambiente;
– il rispetto di regole che assicurino la tutela della sicurezza sociale quali: il non sfruttare il lavoro minorile;   l’assicurare delle paghe minime; il rispettare determinati orari di lavoro;
– il favorire la prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro;
– le garanzie sulla presenza di controlli effettuati da un organismo pubblico specificatamente autorizzato;
– l’applicazione di norme igieniche più restrittive

La ISO 9001 si rivolge a qualsiasi tipologia di organizzazione pubblica o privata, di qualsiasi settore e dimensione.

E’ lo standard di riferimento internazionalmente riconosciuto per la gestione della Qualità di qualsiasi organizzazione che intenda rispondere contemporaneamente:

  •  all’esigenza dell’aumento dell’efficacia dei processi interni -con la conseguente riduzione di inefficienze-
  • alla crescente competitività nei mercati attraverso il miglioramento della soddisfazione e della fidelizzazione dei clienti.

Scopo primario dell’ISO 9001  è il miglioramento continuo delle prestazioni aziendali, permettendo all’azienda certificata di assicurare ai propri clienti il mantenimento e il miglioramento nel tempo della qualità dei propri beni e servizi.

Da questo punto di vista il modello ISO 9001 rappresenta uno strumento strategico in quanto mirato a:

  • controllo dei costi,
  • aumento della produttività
  • riduzione degli sprechi.

Dal punto di vista sostanziale ciò si traduce nella riduzione del rischio di non rispettare quanto promesso ai clienti e nella capacità di tenere sotto controllo i processi tramite la misurazione delle prestazioni e l’individuazione di adeguati indicatori.

Inoltre viene spesso richiesta dai bandi di gara pubblici.

La ISO 9001 è facilmente integrabile con altri sistemi di gestione, quali BS OHSAS 18001 (salute e sicurezza sul lavoro), ISO 14001 (gestione ambientale) e ISO 27001 (sicurezza delle informazioni).

La ISO 9001 fornisce infine un modello organizzativo  di base che può essere completato con dei requisiti specifici peculiari di alcuni ambiti, descritti in norme di settore.

La Sicurezza Alimentare

SIRE per soddisfare la sua clientela coordina i suoi servizi in modo da garantire la fornitura di cibi sani ed equilibrati da un punto di vista , sia igienico, sia nutrizionale. In un contesto in cui la Sicurazza Alimentare diviene un prerequisito fondamentale, l’obiettivo che l’azienda si propone è quello di trovare un sistema integrato, in grado di coinvolgere tutte le componenti che contribuiscono alla realizzazione dei suoi servizi, di gestire la rintracciabilità delle materie e di controllare i processi di trasformazione delle stesse. A tal proposito, è stato istituito un Gruppo di Ricerca Permanente sulla sicurezza alimentare predisposto non solo alla verifica della rispondenza degli alimenti ai canoni qualitativi imposti dall’azienda, ma anche indirizzato all’osservazione attiva dei più significativi mutamenti che caratterizzano i consumi alimentari. Il gruppo di ricerca svolge , in particolar modo, attività preventive di monitoraggio sugli alimenti attraverso:

  • analisi chimiche e microbiologiche;
  • studio delle tecnologie alimentari;
  • analisi statistica ed economica alimentare;
  • documentazione ed informazione nutrizionale.

ISO 22005 : 2008
Traceability in the feed and food chain – General principles and basic requirements for system design and implementationTIPO DI CERTIFICAZIONELa norma ISO 22005:2008 “Traceability in the feed and food chain – General principles and basic requirements for system design and implementation” è uno standard internazionale sui sistemi di gestione della rintracciabilità di filiera che completa la serie ISO 22000 sulla sicurezza alimentare.FINALITA’ DELLA CERTIFICAZIONELa norma permette di tracciare la movimentazione dei prodotti (alimenti destinati al consumo umano e animale, cfr. Reg. CE 178/2), i loro ingredienti e i loro imballaggi, attivando una comunicazione interattiva fra aziende, fornitori e clienti. Facilita quindi il controllo dei flussi di informazioni ed assicura un adeguato coordinamento fra i diversi attori. La norma 22005 prevede, tra l’altro, che l’organizzazione identifichi sia gli obiettivi del Sistema di Gestione della rintracciabilità sia i prodotti o gli ingredienti rilevanti a cui gli obiettivi si applicano: il Sistema di Gestione della Rintracciabilità, infatti, si può riferire anche ad una sola parte della filiera.La norma si segnala come strumento per la tutela della sicurezza alimentare e della qualità dei prodotti; permette di documentarne la storia e l’origine e soprattutto facilita, in caso di necessità, il ritiro o il richiamo dei lotti di prodotto dal mercato.La Norma ha l’obiettivo di supportare le aziende produttrici di mangimi e di alimenti nel documentare la storia del prodotto finito, nell’ applicazione e localizzazione di un prodotto o dei suoi componenti, aumentando la fiducia del consumatore nella catena alimentare.La ISO 9001 è facilmente integrabile con altri sistemi di gestione, quali BS OHSAS 18001 (salute e sicurezza sul lavoro), ISO 14001 (gestione ambientale) e ISO 27001 (sicurezza delle informazioni).La ISO 9001 fornisce infine un modello organizzativo  di base che può essere completato con dei requisiti specifici peculiari di alcuni ambiti, descritti in norme di settore.
ISO 22005 :2008 :Sistemi di Gestione della Sicurezza AlimentareLo standard internazionale UNI EN ISO 22000:2005 definisce gli adempimenti di un Sistema di Gestione per la Sicurezza Alimentare e i requisiti per qualsiasi Organizzazione che opera all’interno della filiera alimentare.

 

Si tratta di una norma di sistema, perfettamente allineata con la ISO 9001, che permette alle organizzazioni della filiera alimentare di dare evidenza del loro impegno e capacità nel saper controllare e gestire i pericoli per la sicurezza alimentare. L’obiettivo principale della ISO22000 è garantire la sicurezza dei prodotti per il consumatore finale, è per questo quindi che rappresenta per le aziende del comparto un’efficace strumento di gestione, oltre che un vantaggio competitivo.

Gli elementi chiave della ISO 22000 sono la comunicazione interattiva, il Sistema di Gestione, il controllo dei processi, il programma dei pre-requisiti e i principi HACCP.

Questa norma è applicabile a tutte le Aziende della supply-chain: agricoltori, mangimisti, Aziende di trasformazione, grossisti e dettaglianti, fornitori di prodotti e servizi per il settore primario e della trasformazione (produttori di pesticidi, fertilizzanti, preparati veterinari, ingredienti e additivi, macchine e attrezzature, igienizzanti e sanificanti, confezioni e servizi vari).

CERTIQUALITY certifica le Aziende che operano in conformità alla Norma internazionale ISO22000 in quanto strumento di garanzia della sicurezza per il consumatore.

La ISO 9001 è facilmente integrabile con altri sistemi di gestione, quali BS OHSAS 18001 (salute e sicurezza sul lavoro), ISO 14001 (gestione ambientale) e ISO 27001 (sicurezza delle informazioni).

La ISO 9001 fornisce infine un modello organizzativo  di base che può essere completato con dei requisiti specifici peculiari di alcuni ambiti, descritti in norme di settore.

Scienza al servizio dell’educazione

Non ci sono norme fisse per educare il bambino al giusto modo di vita. Ma esistono regole comportamentali che il buon senso ha trasformato in modi essenziali di vivere. I progetti scientifici si prestano all’adeguamento didattico nella scuola primaria, gli esperimenti e le opzioni pratiche si rivelano la chiave di volta per l’assimilazione educativa del bambino. Per rendere perpetuo questo grado di correttezza comportamentale è necessario istituire progetti di valore scientifico in tempi costanti nelle scuole.

Uno degli esempi più significativi si riscontra a Torino, con il progetto “Acqua bene da difendere”, attraverso la RE.TE – Associazione di Tecnici per la Solidarietà e la Cooperazione Internazionale, che vede l’applicazione pratica delle seguenti discipline scolastiche:
• Scienze naturali (biologia/ecologia)
• Storia e geografia (scoperta di aree geografiche nuove)
• Scienze relative al ciclo dell’acqua
• Geografia economica

L’esperimento consiste nella costruzione di un filtro d’acqua con cotone, ghiaia, pietre e sabbia. Lo strumento principale sarà una bottiglia di plastica tagliata a metà. Nell’imboccatura della bottiglia si inserisce il cotone, sopra invece strati di sabbia, ghiaia e infine pietre, alternandoli. In questo modo simulano la composizione del terreno. I bambini sporcano l’acqua con della terra per poi versarla all’interno del recipiente creato. L’acqua attraverso i vari strati di terreno e determina una serie di eventi a catena facilmente osservabili. Questo esperimento consente di dare valore a un bene irrinunciabile e alimenta la curiosità del bambino verso i fenomeni naturali, quindi verso la scienza.
Guardando ad una realtà geografica diversa, tramite una collaborazione del CCM – Comitato Collaborazione Medica con la scuola primaria di Manta, nella città di Cuneo, è nato un interessante progetto educativo rivolto all’alimentazione.
Il progetto cerca di cogliere le preferenze alimentari dei bambini attraverso dei giochi molto pratici e intuitivi, basati tanto sulla coesione sociale, quanto sull’applicazione grafica.

Segue poi una narrazione delle leggende attorno a determinati cibi, che rientrano in una dieta sana e con cui è fondamentale imparare a relazionarsi.
Le origini dei cibi contribuiscono ad ampliare l’orizzonte geografico del bambino, che si relaziona con luoghi lontani dalle sue abitudini alimentari.

Alcuni esempi sono:
Miele – originario delle Americhe.
Sale – originario delle Americhe.
Riso – originario dell’Asia.
Cereali – originari dell’Europa.

Il progetto è volto alla comprensione delle tradizioni alimentari extraeuropee e al rispetto per tutte le culture del mondo.

Seguendo lo stesso filone l’Istituto Don Bosco di Frattamaggiore partecipa al programma creato da Eat Parade per le scuole e centrato sui temi di Expo 2015.
Diverse sono le attività cui gli alunni si sono dedicati per dare il proprio contributo all’Expo 2015! Innanzitutto hanno creato la propria pagina Facebook, DonBosco4Expo. Una pagina ricca di contenuti e aggiornata continuamente.

Hanno poi partecipato alle varie missioni proposte dal progetto Together in Expo.
Oltre a partecipare a queste iniziative, lo sforzo è stato comprendere a fondo i temi che sono trattati e capire come metterli in atto nella vita quotidiana (come ad esempio lo spreco di risorse preziose come acqua, energia elettrica ecc.).

Il gruppo sire

Progetti

SireSport

Formazione e Ricerca