Taking too long? Close loading screen.

Organizzare un matrimonio all’aperto: 5 aspetti da considerare per un evento perfetto

Sire Blog

I matrimoni all’aperto sono meravigliosi. Romantici, magici e suggestivi, soprattutto quando sono ambientati in scenari sognanti, a contatto con i paesaggi naturali. Molti futuri sposi scelgono di celebrare il loro grande giorno all’aperto per vivere momenti indimenticabili. Tuttavia, organizzare un matrimonio all’aperto richiede una pianificazione attenta e l’attenzione a diversi fattori importanti. In questo articolo, vi suggeriamo i 5 aspetti principali da considerare per organizzare un perfetto matrimonio all’aperto.

1. Scegliere la location giusta

La scelta della location è il primo passo per organizzare un matrimonio all’aperto. È importante valutare diversi fattori, come il clima, la stagione e il tipo di ambiente che si desidera creare. Che si tratti di un giardino, di una spiaggia, di una terrazza sul mare o di uno scenario di campagna, è necessario assicurarsi che la location sia adeguata al numero di invitati al matrimonio e che offra servizi e strutture essenziali come bagni, parcheggio, facile accesso dalla strada e coperture in caso di maltempo.

2. Valutare bene il clima

Le condizioni meteorologiche possono giocare un ruolo fondamentale nel successo di un matrimonio all’aperto. È importante scegliere un periodo dell’anno che offra un climafavorevoli, come la primavera inoltrata o l’estate. Consigliamo, anche nelle stagioni più prevedibili, di essere preparati per eventuali imprevisti, come il maltempo ma anche vento o temperature troppo alte. Considerate l’opzione di noleggiare tende, ombrelloni o gazebo per offrire riparo da pioggia o caldo estremo, e assicuratevi di fornire agli ospiti anche attrezzature come ventilatori in estate o coperte negli spazi esterni in pieno inverno.

3. Scegliere allestimento e decorazioni adeguate

L’allestimento e le decorazioni sono gli elementi che caratterizzeranno l’atmosfera del vostro matrimonio all’aperto. Scegliete uno stile che vi piace e adeguate allestimenti e decorazioni floreali. Ad esempio, per un matrimonio boho chic potreste optare per arredi in legno naturale, lanterne e fiori selvatici, mentre per un matrimonio elegante potreste preferire arredi raffinati, candele e fiori bianchi. Assicuratevi di lavorare con fornitori specializzati che abbiano esperienza nell’allestire matrimoni all’aperto e che possano offrire soluzioni adatte all’ambiente esterno.

4. Gestione dell’acustica e dell’illuminazione

Spesso si tende a trascurare suono e illuminazione, due aspetti fondamentali per garantire che i vostri ospiti possano godere appieno del matrimonio. All’aperto, infatti, la musica scelta come sottofondo potrebbe disperdersi e la luce naturale può variare nel corso della giornata. Tenete in considerazione questi fattori e individuate professionisti che sappiano: pianificare l’illuminazione in modo adeguato, utilizzando luci decorative, candele o lanterne per creare un’atmosfera magica durante la serata; fornire un sistema audio di qualità, magari testandolo in anticipo per evitare problemi tecnici durante la cerimonia e il ricevimento.

5. Considerare il comfort degli ospiti

Infine, è essenziale prendere in considerazione la logistica e il comfort dei vostri ospiti. Assicuratevi che la location sia facilmente accessibile e fornisca sufficienti aree parcheggio. Curate nel dettaglio anche altre esigenze come la presenza di bagni sufficienti e una buona segnaletica per orientarsi in location. Inoltre, fornite piccoli accorgimenti per il comfort, come ventilatori, coperte o cuscini, a seconda delle necessità stagionali.

 

Volete organizzare il vostro matrimonio all’aperto e scoprire quale tipologia di location fa per voi? Sfogliate il catalogo delle nostre location esclusive.

 

Scopri le location per il tuo Matrimonio

Scopri le location per il tuo Evento Aziendale

Catering & Banqueting